Il Peso della Valigia

Vivi e Cresci nel Tuo Piccolo Paesino,
del quale Conosci ogni Strada, ogni Odore, ogni Rumore…

Quel Paesino che Rappresenta Tutto il Tuo Mondo,
che Ti Appartiene da Sempre e al quale Sempre Apparterrai.
E’ stato il Tuo Nido e sarà il Tuo Rifugio
ogni qualvolta avrai Paura di affrontare la Vita.
E’ Semplicemente quella che Hai Chiamato e per Sempre Chiamerai
” CASA “…
Il Pensiero più Rassicurante,
il Ricordo più Dolce.

Ma quel Paesino è stato anche la Culla dei Tuoi Sogni
e delle Tue Ambizioni…
quella Realtà così Piccola
Ti ha Spinto ad Immaginare Orizzonti Nuovi,
ha Nutrito la Tua Curiosità verso il Mondo,
verso tutto ciò che di diverso
può Accoglierti ed Aprirti la Mente.

E così Ti ritrovi un Giorno
a dover scegliere che cosa fare.
Se Restare nel Luogo dove sei Nata e Cresciuta,
dove ci sono la Tua Famiglia, i Tuoi Amici più Cari…

Sì, quelli con cui Hai Condiviso Tutto per la Prima Volta,
quelli con cui Hai Fatto Mille Cazzate,
con cui Hai Passato Deliranti Notti sulla Spiaggia,
con cui Hai Fregato Cocomeri
nelle tante Notti Estive quando non avevi proprio un “Kazzo” da fare,
gli Amici che Ti hanno vista Piangere e Ridere,
o Semplicemente
ti hanno vista Crescere e diventare quella che adesso Sei.

Oppure Scegliere se Andare.

Andartene in una Città Nuova,
che non Conosci e che non ti Conosce;
una Città che solo a Nominarla
Ti si riempe il Cuore di Entusiasmo e di Calore,
una Cttà che fin da Piccola Ti è Rimasta Dentro
e Mai e poi Mai ne capirai il perchè.
Tutto quello che Sai è che adesso Sei lì,
non Hai avuto Paura
ma solo un Grande Entusiasmo nel Gettarti in Questa Nuova Esperienza,
forse la Prima Vera Grande Avventura della Tua Vita.

E Ti Sei Sentita a CASA…

Tra Mille Persone che non Conosci
Sei riuscita comunque a Sentirti a CASA.

E’ Forse Questa la Vera Magia di ROMA…
poi ogni certezza è caduta.
Ma non per Abbatterti,
bensì per Aprirti Mente e Cuore ad un Mondo Nuovo
di cui non Immaginavi l’Esistenza.

Pensavi che non Avresti Avuto altri Amici Veri
al di fuori di quelli con i quali Sei Cresciuta,
Credevi che ogni Altra Persona
che avrebbe sfiorato la Tua Vita
non sarebbe stata altro che una Superficiale Conoscenza,
Incapace di Imparare a Conoscerti Veramente
e di Volerti Bene Profondamente.

Poi invece Ti ritrovi Circondata da Persone
tanto Speciali quanto Inaspettate,
che Riescono a Farti Stare Bene
Semplicemente Regalandoti il Loro Affetto…

Un Affetto Forte e Dolce,
che Nasce dal Niente e che Proprio per Questo Motivo
Riesce a Scaldarti Profondamente il Cuore
e a non Farti Sentire Sola,
anche quando sei Avvolta da Mille Insicurezze e Paure.

Sono Persone
che Appartengono a Realtà completamente diverse dalla Tua,
Persone che Mai e poi Mai
Avresti potuto Immaginare di Incontrare…
ma adesso Hai la Consapevolezza
che Resteranno nel tuo Cuore per Sempre.
E Tutto Questo a Dimostrazione del Fatto
che la Vita trova e troverà Sempre il Modo di Stupirti,
e che ti Stupisca nel Bene o nel Male non ha Importanza…

l’Importante è che Tu non ti Precluda MAI alcuna Strada

IL  CUORE

ti Sussurrerà di Seguire…

                                                

lumilvaligia 

12 pensieri su “Il Peso della Valigia

  1. L’avevo già commentato questo post, e ricordavo anche come, perché mi ricorda troppo la mia vita.
    http://www.youtube.com/watch?v=-AkOumRjjQY
    Anch’io sono nato e cresciuto in un paesino e anch’io l’ho lasciato per affrontare una vita di versa in un altro luogo.
    http://www.youtube.com/watch?v=TUqo9ImF9FQ
    Non era però una grande città, ma anch’io ho avuto gli stessi dubbi tuoi e le tue paure e, come te, ho potuto constatare che le amicizie si trovano ovunque e che dentro di noi troviamo tutte le risorse per superare qualsiasi ostacolo…tanto sappiamo che possiamo contare sempre sul nostro rifugio, sulla nostra casa, per trovare protezione, ricaricarci e rincuorarci quando ne avremo bisogno
    http://www.youtube.com/watch?v=lDCELCR34EU
    questa era solo per ridere un po’ …. te la ricordi ?
    http://www.youtube.com/watch?v=xIz373-MbcE
    questa invece era una canzone che adoravo 🙂
    E ti lascio con un pensiero sul mio paese.
    Grazie amica mia, grazie per raccontarti in questo modo e regalarmi così spunti per parlare di me, allo stesso, un sorriso a te splendida Lumil 🙂

    IL MIO PAESE
    Il mio paese, il luogo dove ho visto la prima luce,
    Dove ho visto sbocciare i primi fiori,
    Dove il cielo è sempre più azzurro e
    dove la neve è sempre più bianca
    Dove hai corso nei prati più verdi
    Dove il bosco profuma di funghi,
    Dove la storia ha lasciato il suo segno,
    Dove c’era il S.e.C ed il sole,
    Dove gli amici ti scrutano il cuore,
    Dove hai riso e cantato con loro,
    Dove hai pianto lacrime amare per dolori
    anche quelli più intensi,
    Dove il cuore ha battuto più forte,
    Dove hai perduto amici ed amori,
    Da dove sei partito in cerca di un futuro migliore,
    ma dove hai sempre un rifugio sicuro.
    Questo amici è il mio Paese: LaPré

    Rosario 6 febbraio 2009

    • Avevi già commentato il mio post e sapevo già che in avevi vissuto i miei stessi dubbi e le s tesse paure… avevi già commentato e lasciato le giuste note x colorare il mio scritto ma questa volta hai lasciato un pezzo di cuore e io ne sono onorata … questa bellissima poesia x il tuo paese è il messaggio che questo post vuole dare…. dovunq

      • (lumil_ladeficiente se fa sempre riconoscere ho inviato prima di finire)
        dovunque andrai proverai nuove emozioni ma il paesello resta cmq un punto fermoe prima o poi il paesello ti rivuole a casa…. grazie Rosario e tutto sommato riproporre i post non è una cattiva idea …tu riesci sempre a regalarmi una parte di Te anche in qualcosa che hai già letto… ( cmq se quelli nn mi facevano inkazzare io nn replicavo grrrr!!!)

  2. Che bel post! 🙂
    Questo, non lo avevo ancora letto…

    (Ma Buongiorno, Splendore! come va? tutto bene? è da un po’ che non ci scriviamo… 🙂 )

    Torniamo al tuo post…sono sempre carichi di emozioni i tuoi scritti. Sarà perché ti raccontano…
    Penso a quanto coraggio ci sia voluto per fare la tua scelta…lasciare i tuoi affetti, gli amici più cari, i luoghi che ti hanno vista crescere non deve essere stato facile.
    (ma lo sai che non sapevo vivessi a Roma? pensavo stessi in Toscana 🙂 )
    E’ una città splendida! E la gente è meravigliosa! Lo scorso anno, circa una volta al mese salivo a Roma per lavoro. Avevo sempre troppo poco tempo per visitarla, ma quando mi riusciva di farlo era sempre una grande emozione: è una Città magica 🙂
    Prima di andare, ti lascio questa chicca tratta da “Va dove ti porta il cuore” di Susanna Tamaro:
    ” Il gioco dell’oca, te lo ricordi? La vita procede pressappoco allo stesso modo.
    Lungo i bivi della tua strada incontri le altre vite, conoscerle o non conoscerle, viverle, o non viverle a fondo, o lasciarle perdere dipende soltanto dalla scelta che fai in un attimo; anche se non lo sai, tra proseguire dritto o deviare spesso si gioca la tua esistenza e quella di chi ti sta vicino”

    Ciao Splendore, un abbraccio affettuoso…

    • ed eccomi qua in ritardissimo ma sempre in tempo x dare un bacione alla mia tesorona… scusami Ludovica ma in questo fine settimana il pc l’ho usato molto poco … si è vero ho messo un nuovo post dopo questo ma come ho già s critto svariate volte alterno i vecchi post ai nuovi … questo che hai letto era su libero mentre quello che spero andrai a leggere è un inedito… i vecchi post li pubblico xchè mi piacevano ci avevo messo il cuore nel scriverli e voglio vederli pubblicati con musica e immagini però sapendo che fabio e rosario ( e anche tu) li avete già letti insomma nn mi aspetto commenti e mi appresto a pubblicare un inedito proprio x nn annoiarvi con cose già viste e riviste … poi però i commenti arrivano e l lumil è felicissima e sempre + grata a questo gruppo di amici VERI….
      Sono felice che ti sia piaciuto questo mio pezzo di vita…. x me è stata un emozione grande e come hai letto mi ha lasciato e dato tanto…. e mi ha fatto vincere anche qualche paura … adesso sono dovuta rientrare a casa x dei problemi ma ROMA … beh Roma la porterò sempre nel cuore… così come tutte le eprsone che mi hanno davvero fatto sentire a casa… che altro aggiungere… ah si che >NON DEVI MAI SMETTERE di commentarmi così come fai … raccontandomi di te e parlare andando oltre ciò che il post dice…. trovo questo isolotto un modo nuovo x vivere la nostra amicizia e nn smetterò mai di dire Grazie … un bacione ….

      • Passaggio veloce per lasciarti un saluto 🙂
        Hai ragione, su quest’isolotto abbiamo scoperto un modo nuovo di commentare…e mi piace davvero tanto!
        Sarà che siamo in pochi “eletti” ad usufruire del tuo isolotto ma commentare, senza troppi occhi indiscreti addosso, è piacevole e raccontarsi, prendendo spunto dal post, è più facile e spontaneo 🙂
        Già scappo…
        Un abbraccio sincero, tesorina mia 🙂
        smackkk

  3. Eccomi sull’isola, ricordo questo post, ma dovre vorresti andare con quei 2 piccoli bagagli ? Dai su, non lo diremo a nessuno, dove hai nascosto le valigie grandi? Povera apecar.

    • ahahahahhah!!! e vabbè lo ammetto ho noleggiato un camion x il trasporto delle scarpe prrrrrrr!!!l e poi nn ti dico quante valigie sono servite x vestiti borse libri lingerie ecc ecc eheheehh…e poi una volta arrivata a roma me ne sono uscita con la classica frase… OGGI NON UN KAZZO DA METTERMI …. e tu sull’isola vorresti vestirmi di foglie e frasche ma te lo puoi scordare…. vedi di ingegnarti e fai arrivare nn so quanti stilisti che altrimenti la lumil si stranisce …

      • Ahahah, scusa se mi intrometto, ma mi hai fatto venire in mente mia figlia Cristina … quando ha voglia di far spese di abbigliamento, se ne vien sempre fuori così …. “non ho niente da mettermi, come faccio ad andare fuori” … peccato che quando ci siano vestiti da stirare il 50/60% siano i suoi 🙂
        fantastica !

        • ahahahahahh meravigliosa Cristina… nn so perchè ma noi donne pur avendo un guardaroba pieno di tutto ci ritroviamo sempre a lamentarci di non avere NIENTE di carino da metterci … siamo irrimediabilmente vanitose e alla fine non lo trovo neanche un grosso difetto… e poi questa frase a voi maschietti strappa sempre un sorriso vero???
          buonissima e bellissima serata e un bacio in + x farmi perdonare smackkkk!!!!

    • il bello della vita è che riesce sempre a stupirti … e anche stasera devo dire che in qualche modo mi sono meravigliata….la magia nn è solo Roma… ma anche un blog se vuole ti sorprende e ti regala emozioni…. grazie under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *