Ottobre….

.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Te ne andasti in una Notte di Ottobre,

e Io ti persi così,

come una Foglia che all’Improvviso si stacca dall’Albero
e Vola Lontano sulle Ali del Vento.

Ottobre da allora è il Mese in cui Ripongo ogni Malinconia.

Non è giusto Pensare alle Persone che non ci sono più
con gli Occhi Velati di Tristezza.

BISOGNEREBBE SORRIDERE.

Si…ci Vorrebbe un Sorriso, in Nome dei Ricordi Belli
del Suono delle Nostre Risate,
dell’Eco della Nostra Voce,
della Sensazione Provata in un Nostro Abbraccio.

Bisognerebbe Sorridere e tenersi il Buono.

…Già…

…….BISOGNEREBBE……

“TI VOGLIO  BENE FRATELLONE….”


4 pensieri su “Ottobre….

  1. Capisco che tu abbia difficoltà a parlarne
    ma è importante averli chiari nel cuore
    i bei ricordi di Lui.
    Anch’io mi sono commosso
    leggendoti e abbracciandoti
    seppur in modo virtuale
    perché quelle cose che ti ho scritto
    le ho sentite sulla pelle.
    Questo è il nostro post privato
    la nostra condivisione
    il cemento della nostra amicizia.
    Ciao amica cara***
    https://www.youtube.com/watch?v=4ub7ufOusts

    • I Bei Ricordi mi accompagnano tutti i giorni…
      è l’unico rifugio dove posso ritrovarlo e… nn lo so spiegare ….
      forse ho sempre rifiutato dentro di me la sua morte ecco perchè nn provo niente davanti a quella tomba x me lui è altrove ….è come se fosse partito x un lungo viaggio e che un giorno tornerà…
      kazzo sono così idiota a scrivere queste cose ma io voglio saperlo in un altra dimensione voglio sapere che lo rivedrò….
      vabbè devo tornare la lumil deficiente adesso…. mi serve x non piangere …
      è tutto strano sai???… ho accettato la morte di mio padre anche se è stato il dolore che mi ha devastato di più xchè x me mio padre era un porto sicuro…. ma nonostante tutto l’ho accettato …. perchè cmq è forse + normale pensare che un genitore debba “andare via” prima di un figlio …
      ma la morte di Mario è qualcosa che nn riesco a superare ….
      nn capirò mai xchè il destino si accanisce su delle giovani vite…
      nn capirò mai xchè si deve morire in uno stupido incidente dove tutti gli altri nn si sono fatti niente….
      scusami Rosario ma questo post resterà si la nostra condivisione ma credo che cmq nn avrò altre parole da aggiungere xchè davvero è una ferita troppo grande…

      la gente a volte nn può capire cosa c ‘è dietro a una folle e finta allegria…

      ti voglio bene e grazie di tutto grazie x avermi spinto a parlare di lui ….

      e in questo testo credo ci sia tutto ciò che c’è da dire e dedicare ad un fratello
      http://www.youtube.com/watch?v=kIvs52JbBfc

  2. Me lo avevi detto, ma me l’ero perso…
    Hai fatto un post dolcissimo,
    breve ma denso di sentimento.
    So benissimo cosa significano per te queste righe
    questo ricordo doloroso ma anche denso di tante gioie
    vissute insieme.
    Mio fratello mi aveva insegnato tantissime cose,
    ricordo le notti passate a giocare a carte, a scacchi,
    a parlare di ragazze….
    ricordo le giornate passate nei boschi a raccogliere funghi
    e tanti, tantissimi altri ancora.
    E credo che anche per te sia così,
    sono certo che hai tanti, tantissimi ricordi che ti riportano a lui
    https://www.youtube.com/watch?v=VLaScTPAb54
    Credo che la cosa più bella che possiamo fare per loro
    sia portarli sempre nei nostri cuori e ricordarli per i momenti belli
    che abbiamo trascorso insieme a loro.
    Ti sto abbracciando Paola, ora sono lì vicino a te,
    e col mio abbraccio ti sto trasmettendo un po’ di mio fratello
    e ricevo dal tuo abbraccio un po’ di tuo fratello.
    Ciao*

    • Non te l’eri perso…
      l’ho solo postato DOPO x i motivi che ti ho detto…
      Volevo che LUI fosse qui nella mia isola…
      ma non volevo intristire chi legge e x questo ho postato con un giorno di ritardo…
      Non so parlare di Lui Rosario…
      x quante cose belle mi ha lasciato…
      x quanto era grande il nostro affetto e la nostra complicità …
      non riesco a dire nulla …
      Rimane qui chiuso nel cuore ma è presente in tutto quello che faccio…
      E in questa isola non poteva e non doveva mancare…
      Il dolore mi ha cancellato il suo sorriso lasciandomi solo un immagine che non avrei mai voluto vedere ….
      ma nn ha cancellato l’amore che provavo x lui…
      nn ha cancellato le risate e quelle litigate pazzesche… i nostri canti stonati e la sua fobia di controllarmi minuto x minuto … quella sua gelosia così possessiva nei miei confronti che mi faceva tanto arrabbiare e oggi sorridere…
      e chissà se avrebbe continuato a picchiare o a litigare con i miei pretendenti rospi anche oggi….
      chissà!!!…
      Ti abbraccio forte forte …
      mi hai fatto piangere con le tue parole ma è un pianto liberatorio che ogni tanto ha bisogno di uscire x rendermi + forte e sorridente di prima… grazie ancora e un abbraccio va ai nostri fratelloni xchè loro saranno sempre parte della nostra vita…
      Rispondi ↓

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *