Ottobre….

.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Te ne andasti in una Notte di Ottobre,

e Io ti persi così,

come una Foglia che all’Improvviso si stacca dall’Albero
e Vola Lontano sulle Ali del Vento.

Ottobre da allora è il Mese in cui Ripongo ogni Malinconia.

Non è giusto Pensare alle Persone che non ci sono più
con gli Occhi Velati di Tristezza.

BISOGNEREBBE SORRIDERE.

Si…ci Vorrebbe un Sorriso, in Nome dei Ricordi Belli
del Suono delle Nostre Risate,
dell’Eco della Nostra Voce,
della Sensazione Provata in un Nostro Abbraccio.

Bisognerebbe Sorridere e tenersi il Buono.

…Già…

…….BISOGNEREBBE……

“TI VOGLIO  BENE FRATELLONE….”