Cosa non sai di Me…

 

Dentro Ognuno di Noi
si Nasconde un Lato Oscuro
che Cerchiamo di Tenere Segregato in una Gabbia
alla quale Abbiamo apposto un Lucchetto
la cui Chiave Teniamo Nascosta
nell’Angolo più Recondito della Nostra Anima…

Ma ci sono Momenti in cui quel Lucchetto
si Rompe come per un Incantesimo Malefico
e quella Gabbia si Apre
Permettendo alla Bestia di Venir Fuori
e Prender il Sopravvento
sul Nostro Lato Buono…

Ed allora Feriamo…
Ci Aizziamo contro Coloro
che Hanno Scalfito il Nostro Schermo…
In un Impeto di Rabbia
Sfoghiamo tutto il Dolore che ci logora dentro…
lo Sputiamo senza Ritegno…
Avveleniamo Parole
Rivolte a Coloro
che Hanno l’Unica Colpa
di Esser Incappati sulla Nostra Strada
e di non Averne più Desiderato Uscirne…

Quando l’Animale torna a Cuccia
Ci Rendiamo conto del Male Apportato…
Versiamo Lacrime di Coccodrillo
e Chiediamo Perdono…
Facciamo un giro in più a quel Lucchetto
e Vorremmo Sparire…
Restare Incagliati
come un’Ancora in fondo al Mare…

Ma Siamo troppo Orgogliosi
per Chiedere Scusa…
e poi a che servirebbe?

Meglio lasciar tutto come sta…
in fondo è meglio così…
ormai la Bestia è in Agguato…
Pronta a Spaccare quelle Sbarre
al Minimo Errore…
al Minimo Fiuto
di quell’ Odore che ormai
non Sente più Suo…

E’ Difficile Controllarla…
fa parte di Me…

E’ ME